Arte Contemporanea e Sociologia

– La guerra del patriarca: Séverine Gambier e Madmeg

femminismi.it

SÉVERINE GAMBIER, MADMEG – DELL’ORNAMENTO

Prima mostra italiana per l’artista francese Séverine Gambier (Parigi 1956), con una selezione di opere tra la sua ultima produzione, che dalla fine degli anni novanta del secolo scorso è caratterizzata dagli splendidi mosaici su tavola realizzati utilizzando porcellane e maioliche antiche, prima frantumate e poi ricomposte su un nuovo disegno complessivo e conflittuale che traina quell’iconografia popolare di produzione anonima nella ricerca d’autore, potremmo dire in forza di ragione, imprimendola nel racconto psicologico quindi di realtà, “il mosaico mi si impose poco a poco, come un medium ovvio e provvidenziale. Come evocare al meglio i lividi della storia e le cicatrici della propria vita?”, e sospingendola ad un rigoglioso moltiplicarsi luminoso fiorito nelle fratture della superficie e per le tensioni subite dagli smalti quindi provocando una Luce, che non scivola più nelle asperità che domandano di trattenersi per provarsi appropriate. Quel decoro di un…

View original post 293 altre parole

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...